REVOLUTION in REVERSE – la Trilogia

For ENGLISH click here

Documentari lungometraggi –  doc serie  –  blog e un progetto web per seguire un discorso unico che si muove attraverso tutto il mondo

REVOLUTION in REVERSE – la Trilogia
(Rivoluzione al contrario)

  • ep 1     DEBITO & LAVORO: Il Nuovo Colonialismo (Docum Lungometraggio, docu serie)
  • ep 2     CONTROLLO: Un Sistema Violento Chiude L’Immaginazione (non pronto)
  • ep 3     UN ALTRO MONDO È POSSIBILE  (Blog )

Dall’analisi del presente e del passato, si apre una radiosa prospettiva presente e futura se si ha il coraggio di cambiare rotta e la visione per sapere dove andare.
Un’analisi innovativa delle attuali crisi, proteste, sistemi di controllo, modi alternativi di vita, prospettive per il futuro; costruito con materiali presi sul campo (Italia-USA-Guinea Conakry-Spagna-Egitto) e riflessioni intellettuali.

REVOLUTION in REVERSE
(ep1) – DEBITO & LAVORO: Il NUovo Colonialismo (link)

TRAILER

Un corto video sulle prime due proiezioni di “REVOLUTION in REVERSE  ep1″ al
Festival do Rio (Rio de Janeiro International Film Festival) 



COSì È COMINCIATO IL PROGETTO

REVOLUTION in REVERSE è la naturale continuazione del mio precedente documentario CHANGEMENT: la Storia Attrvarso gli Occhi dei Guineani  che percorre 4 anni di storia socio-politica della Guinea Conacry partendo dalla grande rivolta della popolazione contro il regime militare nel 2007, fino alle elezioni “democratiche” nel 2010.

In Guinea, come europea, mi sono ritrovata in un Paese africano gestito dal potere militare e il primo impatto è stato molto duro, ma dopo lo shock iniziale ho cominciato a notare molte somiglianze culturali/sociali/politiche tra il mio Paese (l’Italia) e uno degli Stati più poveri del mondo.

L’intera esperienza ha evidenziato come, in diversi continenti, l’amministrazione della maggior parte delle società contemporanee sia basata sulla violenza, sulla discriminazione, l’abuso, il controllo, l’ingiustizia e l’avidità; e mi sono chiesta: Come si Cambia il Mondo? Con quali azioni? In che direzione?

Così sono finita a New York per incontrare l’antropologo attivista David Graeber e per vedere con i miei occhi la democrazia diretta messa in pratica dal movimento Occupy Wall Street.

Durante la lunga esperienza negli Stati Uniti ho aggiunto nuove connessioni a quelle già create ed è così che REVOLUTION in REVERSE ha oltrepassato i confini degli USA e ha preso una forma internazionale, facendo parlare all’unisono differenti culture.

REVOLUTION in REVERSE è sia un progetto globale che un diario della mia esperienza vissuta negli ultimi anni in giro per il mondo, che mi ha dato la possibilità di osservare gli eventi da differenti prospettive, di raccogliere dettagli di piccole realtà per inserirli nel vasto mosaico mondiale.

REVinREV poster_eng

REVOLUTION in REVERSE poster Eng

Advertisements